16/07/2018
Mont Blanc du Tacul - Pilier Gervasutti
Ritorno al passato

Dopo quasi 20 anni torno al Pilier Gervasutti al Tacul. Erano gli anni '99-00 quandi mi lanciai su questa grande salita, giovane e determinatissimo. Mi sono tornati in mente molti momenti di quella salita durante la recente ripetizione con Andrea: il passaggio della terminale, la luce rossa che risplende sul pilier all'alba, il freddo delle terrazze a N, e l'eterna uscita sul misto. Mi ricordo anche la spavalderia inutile dell'epoca che, alla macchina, voleva farci concatenare il Pilier alla goulotte Cheré, così giusto per sentirci un pò più fighi. All'epoca uscimmo di notte dal Pilastro e già grazie che ci siamo usciti...  questa volta per fortuna con un pò di ore di anticipo sul buio.

Il Pilier Gervasutti rimane un gran salitone lungo e complesso, vario e completo, da non sottovalutare. L'arrampicata sui primi 500m è entusiasmante su roccia bellissima, la linea è logica e atletica. Il misto seguente ancora lungo e delicato in alcuni tratti. 

Andrea come sempre non ha bisogno di allenarsi per stare al passo sulle grandi salite, beato lui!!! Io devo allenarmi per stare al passo con lui anche sul sentiero di avvicinamento ah ah ah Il prossimo incontro sarà forse al trenino di Montenvers: direzione Cassin!

 


Bellezza
     


  scarica la scheda tecnica