23/04/2019
Finalmente si torna in alto

Dopo una stagione del ghiaccio terminata precocemente e un paio di mesi di sci alpinismo e freeride finalmente si torna in quota dove l'orizzonte lo guardi dall'alto in basso...e possibilmente con i ramponi ai piedi

E' la volta di Erling, un giovane norvegese di Oslo desideroso di perfezionare le tecniche di arrampicata su ghiaccio e misto imparate nella sua terra, e trasporle in alta montagna sulle nostre goulottes alpine. Passiamo quattro giorni insieme portandoci a casa tre belle salite: il couloir gervasutti alla Tour Ronde, la goulotte Pellissier alla Punta Lachenal e la goulotte Gabarrou-Albinoni al Mont Blanc du Tacul. Direi piuttosto fortunati con la meteo in questo periodo a dir poco bizzarro... Ora toccherà lavorare sulla tecnica di sci fuoripista, ancora un ostacolo per velocizzare gli avvicinamenti.

Colgo l'occasione per comunicare il lavoro di richiodatura delle soste del Gabarrou Albinoni (goulotte + canale), ora a spit 10x90mm e catene inox. Quelle precedenti erano mortali! (per info...lavoro totalmente svolto a mie spese di tempo, soldi e manodopera personali). Corde da 60m indispensabili. 

Buone scalate a tutti!



Bellezza