23/05/2011
Fletschorn - Parete Nord
Via dei Viennesi
Il collega Mauro Soregaroli è stato il 21 maggio nella zona del Fletschorn e ha sciato la bellissima parete Nord. Ecco di seguito il suo report. È proprio il caso di dirlo: Carpe diem! Grandiosa discesa colta al momento. Saliti da Saas Balen con ottime condizioni sia per tracciare che per le condizioni del ghiacciaio. Al colletto d’uscita vediamo tre che stanno salendo dalla Nord in ottime condizioni, chiediamo come sia e ci dicono che la parete Nord è bella e senza ghiaccio, ma che loro scendono da dove siamo saliti noi. Io e Marco ci guardiamo negli occhi e capiamo al volo che un’occasione così non la si può lasciare, nonostante le titubanze del buon Luigi. Dopo essere saliti in vetta e calzati gli sci sulla cima ci tuffiamo sulla Nord sotto una fitta nevicata inaspettata grazie al solito cumulo fantozziano! Nei primi 100 m di dislivello la neve è molto dura, ma non affiora ghiaccio vivo. Poi, prendendo i tratti via via più ampi coperti dalla neve fresca la sciata diventa incredibilmente sempre più fluida. Splendida discesa sostenuta per tutta la parete fino alla terminale, poi passati dal Bivacco De Zen si scende ancora con gli sci fino a 2200 m circa. In mezz’oretta a piedi all’alpeggio di Rosseboden dove aspettiamo il buon Luigi (sceso per la normale) che ci viene a prendere.

Bellezza
   


  scarica la scheda tecnica